PROGETTO AThEME

AThEME: Advancing the European Multilingual Experience: un progetto europeo che riunisce 16 realtà fra università e istituti di ricerca dell’Unione Europea, al quale partecipano anche Bilingualism Matters e Bilinguismo Conta. Una breve descrizione del progetto e dei suoi obiettivi, dei principali risultati finora ottenuti e del potenziale impatto atteso sono visualizzabili qui

 Multilinguismo in Europa.

Il multilinguismo fa parte della vita di un numero sempre crescente di cittadini europei.

EU flagNel 2014 in Europa si registrano 24 lingue ufficiali e di lavoro, e più di 60 lingue regionali e di minoranza. Inoltre, l’immigrazione e la libertà di spostamento tra i paesi stanno portando sempre più persone in contatto con altre lingue. L’Europa ha l’obiettivo di far parlare a ogni cittadino due lingue diverse oltre alla lingua nativa.

Anche in considerazione del numero sempre maggiore di persone che crescono con più di una lingua è particolarmente importante capire cosa significhi oggi essere multilingue in Europa. L’atteggiamento stesso dei cittadini europei riflette l’importanza crescente di questa domanda: infatti, se nel 2001 solo il 42% degli europei credeva che la conoscenza delle lingue straniere fosse importante, nel 2012 più del doppio (88%) è di questa opinione.

Bilingualism matters e AThEME: lavorare insieme per un obiettivo condiviso

Bilingualism MatterAThEME_Logos intende comunicare informazioni aggiornate e autorevoli sul plurilinguismo a famiglie, educatori e politici, perché crede nella possibilità di superare la separazione tra ricercatori e comunità civile, coinvolgendo il pubblico nella ricerca innovativa.

AThEME riunisce studiosi da tutta l’Europa per raggiungere un obiettivo comune: capire come il multilinguismo funziona in tutti i livelli della società in Europa. Bilingualism Matters cercherà di far sì che i risultati del progetto siano impiegati per migliorare la vita di tutti i giorni dei cittadini europei, organizzando incontri per gli insegnanti di lingue, informando i politici sui risultati raggiunti e le loro conseguenze operative, come per esempio quale sia il modo migliore di recuperare linguisticamente una persona bilingue dopo un ictus.

Lavorando con i ricercatori di AThEME, Bilingualism Matters può diffondere i risultati del progetto e influenzare scelte politiche a livello locale, nazionale ed europeo. Per fare ciò nei prossimi cinque anni Bilinguism matters attingerà ai risultati della ricerca di AThEME per:

  • stabilire una rete coordinata di diffusione in Europa
  • produrre ogni anno indicazioni su temi di lingua ed educazione, sanità e cultura
  • organizzare incontri per un confronto di competenze in ogni paese partecipante
  • partecipare ai festival delle lingue
  • informare il pubblico con depliants, presentazioni, interviste, e pagine web.

Per maggiori dettagli sul progetto AThEME, compresa la lista delle istituzioni partner e dei centri di Bilingualism matters in Europa, si può consultare il sito del progetto.

Il progetto ha ricevuto il sostegno finanziario dal settimo programma quadro europeo per la ricerca, lo sviluppo e la promozione tecnologici – accordo n. 613465.

Inserisci i tuoi dati per ricevere la newsletter del progetto AThEME!

* indicates required